Sardine a Busto: libri, canti e solidarietà

Ieri sera la sfilata nel centro della città. Canti, interventi e tanto altro in piazza per un'ora e mezza

E’ una piazza con tanti nonni, genitori e bambini, quella che ha debuttato, a livello provinciale, a Busto Arsizio con i simboli delle sardine. Con questo spirito, nonostante la fredda serata di dicembre, per un’ora e mezza si sono alternati musica e parole: dai must come “bella ciao” cantata in coro alle letture, con cartelli e striscioni contro l’indifferenza e anche uno scambio di libri, perché – spiegano i promotori, che arrivano da Samarate – la cultura ti slega.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.