Terremoto, un male necessario

Il sisma, per quanto devastante, è l'effetto collaterale di meccanismi naturali indispensabili

Possibile guardare ai terremoti con uno spirito più asettico, diverso da quello (improntato all’emergenza) tristemente collaudato, specie negli ultimi tempi? Sì, è possibile. Ma è necessario che a dare voce a questa visione, illuminante quanto doverosamente asettica, siano gli studiosi. Come Stefania Mazzola e Silvano Pellini, ospiti dell’Officina degli Artisti e del Pensiero.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.