Varese, mascherina obbligatoria all’aperto

L'ordinanza del sindaco Galimberti impone l'utilizzo del dispositivo da oggi, 26 Novembre, al 9 Gennaio. Annullata la cerimonia di accensione delle luci di Natale

Da questo pomeriggio, fino al 9 Gennaio, sarà in vigore a Varese la nuova ordinanza che prevede l’obbligo di mascherina all’aperto nei weekend dalle ore 15.00 di ogni venerdì alle ore 24.00 di ogni domenica compresa.

La decisione, annunciata dal sindaco Davide Galimberti, rispecchia l’aumento dei contagi che, sommato all’abbassamento delle temperature, rischia di compromettere il sereno svolgimento delle festività natalizie.

Anche per questo il Comune, ferma restando l’accensione delle luci di natale prevista questa sera, ha deciso di annullare la cerimonia pubblica inizialmente prevista.

L’obbligo di mascherina sarà in vigore nel centro città, lungo le arterie stradali di seguito identificate e all’interno del perimetro viabilistico delimitato dalle stesse: via G. Grandi, via Staurenghi, via G. Verdi, via Copelli, via S. Antonio, via Bizzozero, via Spinelli, via Medaglie D’Oro, viale Milano, piazzale Trieste, via Casula, piazza Trento, via Adamoli, via Dandolo, via Morazzone, via Parravicini.

L’ordinanza di obbligo di mascherina all’aperto sarà in vigore anche ai Giardini Estensi, nei luoghi turistici di Santa Maria del Monte e Schiranna – Lago di Varese.

Infine sarà obbligatorio indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche in tutti i luoghi all’aperto dove sono in svolgimento eventi e manifestazioni con partecipazione e compresenza di persone con rischio di affollamento ed assembramento.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.