Arrestato Rizzi, ennesima bufera in Regione

Un altro ciclone giudiziario scuote i vertici del Pirellone

Sanità lombarda nuovamente nella tempesta. Un blitz dei carabinieri di Milano, su ordine della procura di Monza, ha portato in carcere il consigliere regionale leghista Fabio Rizzi. L’accusa è di associazione per delinquere finalizzata a corruzione, turbativa d’asta e riciclaggio. Nei guai altre 20 persone. Dure reazioni delle minoranze, che chiedono al governatore Maroni di dimettersi.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.