Cadavere a Malnate, carabinieri in azione

Il corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto vicino alla zona boschiva, in via Varese, al confine con Cantello. Si tratterebbe di una tragica vicenda di gelosia. L'aggressore si è poi recato a Stabio, in Svizzera, dove si è tolto la vita

Omicidio suicidio, nel tardo pomeriggio, tra varesotto e Canton Ticino.

Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto poco dopo le 19 a Malnate, in via Varese, a ridosso della zona boschiva e a pochi passi dal confine con Cantello.

Dalle prime ricostruzioni, si tratterebbe della vittima di un omicidio-suicidio, perpetrato con un’arma da fuoco e concluso tragicamente  nella vicina Svizzera.

I dettagli dell’accaduto, così come l’identità delle persone coinvolte, devono essere ancora chiariti, ma alla base della sparatoria ci sarebbe una drammatica vicenda di gelosia.

Un uomo avrebbe prima aggredito la ex in territorio elvetico, poi, in Italia, ucciso a colpi di pistola il compagno di lei. Infine, una volta tornato a Stabio, si è tolto la vita.

Seguono aggiornamenti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.