fbpx

Controlli e denunce, Ferragosto da Carabinieri

Un surplus di pattugliamenti e qualche intervento per aggressioni, episodi di spaccio e guida in stato di ebbrezza

L’episodio più grave riguarda un uomo di 41 anni, di Induno Olona, denunciato dopo aver aggredito con in bastone i militari, intervenuti sul posto per sedare una lite di famiglia.

A Porto Ceresio un giovane algerino, di 23 anni, è stato sorpreso mentre rubava quanto lasciato da un ignaro automobilista all’interno della propria vettura parcheggiata.

Numerosi anche i controlli nelle aree più frequentate dagli spacciatori, a cominciare dai boschi del Rugareto, nei pressi di Saronno.

Un uomo di 39 anni è stato denunciato per porto abusivo di strumenti atti ad offendere: i militari lo hanno infatti sorpreso, a Malnate, con una catena chiodata e una mazza di legno.

Particolarmente “vivaci” alcuni frequentatori del Latin Expo in corso a Busto Arsizio. Un ventisettenne rumeno serramanico è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico da 26cm e per questo denunciato.

Numerosi, infine, gli automobilisti sorpresi alla guida con un tasso alcolemico superiore a quanto consentito: 4 le patenti ritirate tra basso varesotto e Luino. Il record negativo spetta a un uomo di 46 anni, al volante con un tasso pari a 2,86 g/l: quasi sei volte più del massimo consentito.

 

 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.