Dafne,la ricostruzione e le indagini

Il resoconto della Procura di Busto sulla bizzarra vicenda della ventenne

Due persone, quelle con cui Dafne è stata trovata in auto, sono state rilasciate, ma restano indagate. E l’ignoto che ha dato fuoco all’auto di Matteo Brambilla, fidanzato della ventenne, resta ancora senza volto. Punti oscuri di una vicenda strana, cominciata una sera di sabato nei boschi di Marnate.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.