fbpx

Facebook tradisce un latitante e due estorsori

Tre arresti in poche ore. In manette un varesino latitante a Madrid e due giovani estorsori

Tradito da Facebook, arrestato a Madrid latitante varesino. Antonio Grieco, irreperibile in Italia dall’11 febbraio 2015, è stato catturato nella giornata di ieri nella penisola iberica. Il trentenne, responsabile di numerosi reati nelle province di Varese, Milano, Torino e Asti,  è stato rintracciato dalla polizia spagnola grazie al lavoro coordinato del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia – Direzione Centrale di Polizia Criminale, che ha diramato e coordinato le ricerche in area Schengen. Grieco si trova ora in stato di arresto a Madrid, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria spagnola, in attesa dell’estradizione in territorio italiano.

Facebook “fatale” anche per due giovani comaschi, entrambi ventenni, ieri arrestati dai Carabinieri di Busto Arsizio. Nel giugno scorso, un trentenne bustocco, derubato della sua moto, aveva pubblicato le immagini del vicolo sui Social Network nel tentativo di recuperarla. Pochi giorni fa il contatto con i due ragazzi che chiedevano cinquemila euro in cambio della restituzione della moto. Dopo aver concordato il luogo e le modalità di consegna del mezzo e della somma di denaro, i militari dell’arma, circondato il luogo dell’incontro, bloccavano i due giovani estorsori, entrambi trasportati in carcere a Busto Arsizio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.