Frana in Valtellina, le tre vittime sono di Comabbio

Si tratta di una coppia (un uomo di 45 anni e una donna di 41 anni) e di una bambina di dieci anni, figlia di amici della coppia. Grave un bambino di 5 anni, trasportato in codice rosso in ospedale

Il varesotto piange le vittime della frana avvenuta ieri in Valtellina. Su una delle automobili travolte da acqua e fango, lungo la strada che collega Chiesa Valmalenco a Chiareggio, viaggiavano quattro persone di Comabbio: una donna di 41 anni, il suo compagno di 45 anni e una bambina di 10 anni,  figlia di amici, a bordo di un’altra vettura, subito dietro all’auto colpita. Sulla macchina travolta vi era anche il figlio della coppia, di cinque anni, fortunatamente estratto vivo dalla vettura e trasportato in codice rosso all’ospedale di Bergamo.

Sono in corso le indagini per capire le cause della frana, probabilmente provocata dalle piogge dei giorni scorsi. 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.