Gallarate, vergognoso Largo Camussi. Una settimana dopo

A sette giorni esatti dal tragico incidente costato la vita a una donna, le auto sono ancora parcheggiate in divieto di sosta e in doppia fila, come se nulla fosse accaduto

Auto in divieto di sosta, esattamente come una settimana fa. Eppure proprio in quel punto una donna – sabato 26 settembre – ha perso la vita, travolta da un Suv.
A Gallarate le cattive abitudini non si perdono: in un trafficato sabato mattina, molti automobilisti hanno posteggiato le loro macchine in Largo Camussi, in rigoroso divieto di sosta e proprio nel punto in cui la signora è deceduta qualche giorno prima.

Su Facebook (in particolare sulla pagina “Sei di Gallarate se”) la polemica è aperta: in molti si lamentano della situazione.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.