fbpx

La Banda di Cadegliano, violenza e fiamme

5 ordinanze di custodia cautelare nel luinese

Un rapporto turbolento, sfociato spesso in violenza, fisica e verbale, nel mezzo, una macchina incendiata, fino alle minacce di morte ad un testimone. I Carabinieri di Luino, con il supporto dei militari della Compagnia di Rho e l’unità cinofila dei Carabinieri di Orio al Serio, hanno eseguito questa mattina l’ordinanza di custodia cautelare a 5 uomini residenti a Cadegliano Viconago. Due in carcere, uno ai domiciliari, altri due con obbligo di firma, tutti responsabili a concorso di incendio doloso, sequestro di persona e frode processuale. L’indagine, avviata nel maggio di quest’anno a seguito dell’incendio doloso di un’autovettura di proprietà di una donna residente nel luinese, ha permesso di accertare la natura dell’evento, riconducibile ad un movente passionale. Il mandante, un 38enne che in passato era stato compagno della vittima e che si è avvalso di 4 complici per compiere l’incendio dell’auto e non solo.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.