Lavoro nero, blitz a Ferno

24 persone costrette a lavorare senza contratto, in una situazione di pericolo e con macchinari non conformi allalegge. Denunciata a Ferno la titolare di una ditta dedita alla realizzazione di piccoli gadget. Si tratta della J. M. di via Asiago.

Polizia di Stato, Carabinieri e Direzione territoriale del lavoro di Varese sorprendono 24 persone prive di contratto lavorare in un’azienda di Ferno, in una situazione di totale pericolo.La titolare è stata denunciata per omessa visita medica al personale, mancanza delle uscite di sicurezza e assenza di manutenzione ai macchinari.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.