Luino-Laveno: controlli AntiCovid, chiusi un bar e una panetteria

Nei dettagli, i militari di Luino, insieme a NAS e Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno individuato irregolarità igieniche e lavoratori in nero. I due locali sono stati chiusi fino a giovedì

Controlli AntiCovid dei carabinieri a Luino e a Laveno: 150mila euro di sanzioni per un bar e una panetteria. Nei dettagli, i militari di Luino, insieme a NAS e Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno individuato irregolarità igieniche e lavoratori in nero. I due locali sono stati chiusi fino a giovedì. 

I Carabinieri hanno controllato anche i green-pass dei clienti, tutti in regola. Regole poco rispettate – invece – dal personale: in termini di igienizzazione, di distanziamento sociale e di uso della mascherina protettiva.

A queste violazioni, si aggiungono quelle legate alla sicurezza sociale e alla normativa sul lavoro. Sono stati infatti trovati tre lavoratori in nero su un totale di undici lavoratori controllati, uno dei quali addirittura percettore della nuova assicurazione sociale per l’impiego.

In totale, sono state elevate sanzioni amministrative e ammende per circa 150mila euro e disposta la chiusura delle due attività, applicando la sospensione temporanea per 5 giorni.

Proseguono gli accertamenti per verificare se, tra le persone controllate, vi siano anche irregolari posizioni in tema di percezione del reddito di cittadinanza.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.