Maltempo, un’altra tragedia

Vigili del Fuoco mobilitati per l'ennesimo, violento acquazzone. Un uomo, residente a Barasso, è stato trovato morto. Evacuazioni a Luvinate, un locale allagato a Luino

Luvinate sott’acqua. L’ennesima ondata di maltempo, riversatasi sul varesotto con l’ormai consueta violenza, comincia a tradursi nei primi “bollettini di guerra”.

Le prime notizie divulgate dal comando provinciale dei Vigili del Fuoco parlano di alcune famiglie evacuate a Luvinate, dove uno smottamento ha costretto i pompieri a evacuare 2 palazzine e tre villette.

Un uomo di 61 anni, residente a Barasso, è stato trovato morto nel primo mattino di oggi.

Si tratta della persona che i soccorritori stavano cercando da tutta la notte, da quando i famigliari ne avevano denunciato la scomparsa. Stando a una prima ricostruzione, l’uomo era uscito per andare a correre, poco prima che le condizioni meteo si aggravassero. Il suo corpo è stato rinvenuto, poco prima delle 7.30, in un torrente di via San Vito, a Luvinate.

Interventi anche a Luino, dove un bar di via Lugano è stato dichiarato inagibile.

Oltre 30 le uscite dei pompieri per operazioni  il taglio e la rimozione di piante crollate su tetti e strade.

Seguono aggiornamenti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.