Porto (dello spaccio) Ceresio

Arrestato un italiano di 48 anni che smerciava cocaina nella sua casa della località turistica. Sequestrati 70 grammi di polvere, contanti e un assegno

Aveva in casa 70 grammi di cocaina, oltre a contanti e un assegno.

Un italiano di 48 anni è stato per questo arrestato dai Carabinieri di Porto Ceresio, insospettiti dall’insolito via vai di persone che caratterizzava l’abitazione dell’uomo.

La sostanza era nascosta in garage, all’interno di una valigia e una parte di droga era divisa in 3 involucri, insieme a due bilancini di precisione.

I soldi recuperati 295,00 e 50 franchi svizzeri in contanti e un assegno del valore di euro 300,00. I militari hanno sequestrato anche un telefono cellulare.

Per il 48enne è scattato l’arresto flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.