fbpx

Prende a pugni la vetrina di un ristorante, denunciato

E' accaduto ieri a Busto Arsizio. Nei guai un sudanese di 31 anni

Prende a pugni la vetrina di un ristorante, danneggiandola, per poi opporre resistenza agli agenti di Polizia intervenuti sul posto. Nei guai un sudanese di 31 anni, completamente ubriaco. E’ accaduto ieri  – intorno alle 22  – a Busto Arsizio,  in via XX Settembre.

All’arrivo della pattuglia l’uomo ha dato vita a una serie di azioni evidentemente tese a ostacolare la sua identificazione, dando in escandescenza, cercando di colpire i poliziotti e gettandosi ripetutamente a terra sul marciapiedi e in strada, tanto da ostacolare la circolazione delle auto. 

Con non poca fatica gli agenti sono riusciti a contenere l’esagitato che, sia per lo stato di alterazione che per le ferite che si era prodotto lasciandosi cadere sull’asfalto, è stato portato in ospedale con un’autoambulanza. Nei confronti dell’uomo, con un permesso di soggiorno provvisorio come richiedente la protezione internazionale e collocato presso una struttura di Gallarate, è stata spiccata una denuncia per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale e una contestazione di illecito amministrativo per ubriachezza.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.