Rapina sul treno, un arresto

È accaduto a Vedano Olona. A fermare il giovane delinquente, i Carabinieri

Arrestato in flagranza di reato un 24enne disoccupato di Vedano Olona, già ben noto alle Forze dell’Ordine, poiché resosi responsabile dei reati di rapina e resistenza a un Pubblico Ufficiale. Al lavoro, i Carabinieri di Malnate e di Varese. 

I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, a seguito di segnalazione telefonica al 112, sono intervenuti a Vedano Olona, nei pressi del parco comunale “Fara Forni” dove hanno bloccato il giovane disoccupato, in evidente stato di alterazione psicofisica conseguente all’uso di sostanze stupefacenti. Il ragazzo aveva appena compiuto una rapina su un treno regionale ai danni di un  passeggero, facendosi consegnare il proprio smartphone sotto la minaccia di una bottiglia in vetro. Poi aveva sottratto  una stecca di sigarette a una donna, spintonandola per guadagnarsi la fuga (terminata con l’ arrivo dei Carabinieri).

Alla vista della pattuglia, il giovane si è scagliato contro i militari, opponendo attiva resistenza fisica con strattoni, calci e sputi, venendo bloccato ed ammanettato.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la Casa circondariale di Varese, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’arresto con contestuale emissione di ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.