Sinti, il giorno del giudizio

Forze dell'ordine in via Lazzaretto. Si tratta per un abbandono concordato dell'area

Sono partite di prima mattina le operazioni in via Lazzaretto, a Gallarate, dove sorge il campo abitato dalla comunità Sinti. Sul posto polizia, carabinieri e agenti della Polizia Locale. Al momento, la situazione è tranquilla. In questi minuti le famiglie stanno prelevando i propri beni dalle casette che dovranno essere abbattute. Intanto, proseguono le trattative tra la comunità e l’amministrazione comunale. Obiettivo, convincere i Sinti a lasciare volontariamente l’area in cambio di un sostegno concreto alla loro ricollocazione.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.