Somma Lombardo, arrestato in albergo prima di fuggire all’estero

I Carabinieri di Gallarate hanno ammanettato un algerino di 28 anni ricercato per reati di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, estorsione e rapina. L'uomo stava per scappare in Grecia

Nelle primissime ore di questa mattina, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Gallarate, sono intervenuti all’interno di un albergo di Somma Lombardo e hanno arrestato un giovane algerino pregiudicato di 28 anni, colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, nel mese di luglio
scorso, dal Tribunale di Tivoli per i reati di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, estorsione e rapina.

I militari lo hanno fermato mentre dormiva all’interno della camera in cui alloggiava per la notte. Dagli accertamenti svolti, è emerso che l’uomo aveva intenzione di scappare all’estero tramite un volo aereo diretto a Mykonos che sarebbe partito dal vicino aeroporto della Malpensa alle ore 11:00 circa.

All’esito delle procedure d identificazione, il malvivente è stato condotto presso il carcere di Busto Arsizio, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.