Spaccio nei boschi, 5 arresti

Al lavoro i Carabinieri di Gallarate. La banda lavorava giorno e notte, sette giorni su sette

Spaccio nei boschi di Vergiate e Sesto, cinque arresti. Al lavoro i Carabinieri della compagnia di Gallarate. I malviventi, sia italiani che stranieri, lavoravano sette giorni su sette. Neanche il lockdown è riuscito a bloccare i loro affari. 

A far scattare le indagini, le continue segnalazioni dei residenti della zona, insospettiti dal via vai di macchine. Anche grazie all’uso dei droni, le forze dell’ordine hanno iniziato i controlli e gli appostamenti fino a che, questa mattina, sono riusciti ad incastrare la banda. Si tratta di due italiani di 42 e 47 anni (pregiudicati e finiti in carcere) e di tre nordafricani di 20, 31 e 28 anni, sottoposti a fermo di indiziato di delitto. 

I malviventi spacciavano praticamente tutto il giorno e tutti i giorni, dalle dieci e trenta della mattina fino alle venti e trenta. Circa settanta i clienti quotidiani.I Carabinieri hanno anche sequestrato un etto di droga e segnalato venti persone alla Prefettura.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.