fbpx

Traffico di droga, smantellata la “Vecchia Guardia”

I Carabinieri smascherano un gruppo di criminali che comunicavano tra loro con codici alfanumerici e schede telefoniche sempre nuove. Si rifornivano di circa 100 kg di droga al mese. La sostanza proveniva dal Marocco

Facevano arrivare in Italia fino a cento chili di droga al mese per rivenderla tra Milano e Varese. In manette dieci persone, otto italiani e due marocchini, tra cui alcuni noti esponenti del mondo dello spaccio, tanto che l’operazione è stata ribattezzata dai carabinieri “vecchia guardia“.

 

Nei fatti, il gruppo era suddiviso in tre batterie distinte, tutte ben coordinate tra loro. La droga (marijuana e hashish) arrivava dal Marocco, passando per la Spagna e veniva poi ceduta all’ingrosso ad altri pusher, per essere venuto  tra Milano e Varese.

 

I malviventi utilizzando un efficace sistema di cifratura dei loro sms che gli permetteva di comunicare in sicurezza.

 

Nel corso delle indagini, i carabinieri di Busto Arsizio hanno sequestrato sessanta chili di droga. Eseguite anche undici perquisizioni tra Varese e Pavia, durante le quali un 55enne di Castellanza residente a Olgiate Olona é stato trovato in possesso di due kg di hashish, e dunque arrestato in flagranza di reato.

 

 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.