Vedano col batticuore, grazie al defibrillatore

L'intervento tempestivo della Polizia locale di Vedano Olona e l'ausilio del defibrillatore hanno salvato la vita di una cittadina settantenne in arresto cardiaco. Le sue condizioni sono buone e stabili fanno sapere oggi gli agenti e il figlio della signora.

E’ in buone condizioni di salute la donna salvata a Vedano Olona grazie all’intervento immediato della Polizia locale munita di defibrillatore in dotazione agli uffici comunali e al massaggio cardiaco che il figlio della settantenne, in arresto cardiaco, ha eseguito prima dell’arrivo dei soccorsi. Il 5 gennaio, gli agenti l’Ass. scelto Monica Pozzi e il Sovrintendente Santo Michelangelo Canavesi, quest’ultimo ancora in borghese, allertati dal centralino del 112 mercoledì 5 gennaio, si sono subito attivati portando sul luogo dell’emergenza, il defibrillatore semiautomatico con cui poi sono riusciti a rianimare la signora. Grande soddisfazione da parte della Responsabile Commissario Capo Nadia Ghiringhelli. Un risultato a cui si è arrivati grazie ad una rete dopo anni di lavoro, sottolinea il sindaco di Vedano Olona, Cristiano Citterio.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.