Accam, parla Farioli

Ultimatum del sindaco: "Pronti a chiedere indietro l'area dell'inceneritore".

Gigi Farioli rompe gli indugi e sul futuro dell’inceneritore di Borsano fa la voce grossa: “I soci dovranno decidere entro il 22 dicembre del destino dell’impianto gestito da Accam. Noi del Comune siamo pronti a chiedere che l’area venga bonificata e restituità alla città di Busto”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.