Agenzia del Turismo, il nuovo fronte

Nuovo fronte politico ai vertici della Provincia. L'amministrazione annuncia il fallimento dell'Agenzia del Turismo e un buco da oltre 120mila euro. L'opposizione reagisce: "Le solite bufale. Sanno solo gettare fango".

Nuovo giro, nuova corsa. Abbassatosi il polverone sul presunto buco da 50milioni, l’amministrazione provinciale solleva un’altra questione – più moderata sul piano dei numeri – ma ugualmente tagliente su quello politico. Nell’occhio del ciclone l’agenzia del turismo, partecipata della Provincia, di cui ieri Gunnar Vincenzi ha annunciato l’istanza di fallimento.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.