Amsc, un altro schiaffo

Il giudice ha deciso: il lavoratore licenziato a Ottobre dovrà essere reintegrato e risarcito

Il nuovo corso di AMSC inciampa nell’ennesima figuraccia. Giancarlo Rapa, dipendente licenziato poco dopo l’avvio dei nuovi vertici, dovrà essere riassunto e risarcito col versamento degli stipendi arretrati e delle spese legali. Lo ha deciso il tribunale, “bissando” la sentenza già favorevole a Nino Caianiello (anch’egli licenziato).

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.