Artigiano, paga e…tasi!

Il pasticcio della Tassa sui Servizi indivisibili. Lo sfogo di Confartigianato

“Un mio collega artigiano ha perso un mese dietro a scartoffie e sportelli. Sapete perché? Per pagare una tassa da 7 euro!”. Quello che racconta Davide Galli, presidente di Confartigianato Varese, è uno dei tanti paradossi della burocratica TASI, ennesimo pasticcio fiscale partorito dal governo nazionale e applicato in maniera diversificata da un Comune all’altro.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.