Auto, la svolta: dal venditore al consulente

Vincenzo Micalizzi, manager del settore automotive, illustra alcune delle tante trasformazioni in corso, sia dal punto di vista dell'approccio commerciale, sia da quello professionale: "Le persone non compreranno più veicoli, noleggeranno esperienze e servizi"

Tra i tanti cambiamenti impressi da una modernità sempre più rutilante e vorticosa, il settore auto sembra sfrecciare in direzioni fino a qualche anno fa impensabili.

Ne parliamo con un esperto del settore, Vincenzo Micalizzi, Direttore Generale del Gruppo Novauto, il quale, intervistato da Matteo Inzaghi, elenca alcune delle tante svolte che caratterizzano il rapporto tra persona e veicolo e, più in generale, tra comunità e mobilità. 

E’ un radicale cambio di mentalità, spiega il manager dell’automotive, soffermandosi su un calo inesorabile di compravendite che va compensato con un’ampia rosa di servizi, condivisi e sostenibili.

E su professionalità sempre più lontane dal tradizionale venditore e sempre più vicine a quelle di consulente di mobilità.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.