“Aziende più smart, dalla crisi al salto di qualità”

Antonio Ambrosetti, CEO di The Ruling Companies, in diretta con CNBC: "La priorità, oggi, è salvare vite umane. Ma le imprese che si stanno riorganizzando domani saranno più forti"

“Il coronavirus sta costando tantissimo: vite umane, salute pubblica, senso di sicurezza. Il dolore di chi ha perso un proprio caro, o di chi lotta contro la malattia, così come la pressione e il sacrificio di medici e personale infermieristico sono enormi. Tuttavia, quando l’emergenza sarà rientrata e il Paese potrà ricominciare la propria quotidianità economica, tante imprese potranno raccogliere i frutti dell’odierno sforzo”.

Ne è convinto Antonio Ambrosetti, intervenuto in diretta nel notiziario britannico della CNBC.

Raggiunto telefonicamente a Milano, dove ha sede The Ruling Companies, società con oltre 130 aziende affiliate, il CEO Ambrosetti si è soffermato sulla prontezza con cui diverse realtà produttive, nel giro di pochi giorni, hanno attivato lo smart-working e altre tipologie di lavoro a distanza. Un passo avanti che, all’indomani della crisi, rappresenterà un forte vantaggio per chi, all’emergenza, ha reagito con autentica intraprendenza.

A seguire, il link dell’intervista:

https://www.cnbc.com/video/2020/03/06/italian-ceo-on-running-a-business-in-milan-amid-coronavirus-outbreak.html?&qsearchterm=Antonio%20Ambrosetti

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.