Colombo: “Da grandi crisi derivano grandi opportunità”

Confartigianato interpella le imprese sugli effetti dell'emergenza: dalle misure preventive alle ricadute su clienti, fornitori e ordinativi. Fino al l'auspicabile sdoganamento dello smart-work

Per incoraggiare una visione costruttiva dell’emergenza, Confartigianato Varese invita gli imprenditori a confrontarsi con un questionario sulla situazione attuale.

15 domande per capire in che misura la pandemia e i suoi effetti economici abbiano già condizionato la quotidianità delle aziende; come ci si è organizzati in termini di prevenzione, qual è lo stato degli ordinativi, come ci si è mossi sul fronte dello smart-work e così via.

“Un modo, spiega il direttore Mauro Colombo, per non farci sfuggire quelle opportunità che, paradossalmente, solo le situazioni più difficili ci costringono a cogliere senza tentennamenti”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.