Confesercenti sceglie Romana, leader della ripartenza

Dell'Erba raccoglie il testimone di Spada: guiderà l'associazione per i prossimi 4 anni. A Villa Ponti, la "incoronazione ufficiale", con autorità politiche, civili, militari e, naturalmente, economiche. Tra i temi più dibattuti, occupazione, Malpensa, smartworking

E’ Romana Dell’Erba la nuova presidente di Confesercenti. Prima volta di una donna in quel ruolo, prima volta in presenza per un’associazione che scalpita, morde il freno, sogna, progetta e alza l’asticella della sfida.

Dall’uscente Christian Spada, alla nuova timoniera e su fino al presidente regionale Rebecchi, passando per l’infaticabile direttrice Rosita De Fino, interventi e strategie hanno il gusto battagliero della ripartenza.

Dell’Erba insiste sulla necessità di rappresentare e valorizzare la piccola e media impresa. Apre a una visione dei corpi intermedi lontana dagli apparati e fisicamente prossima agli addetti ai lavori. Scommette sul rilancio di quel volano imprescindibile chiamato Malpensa, sul ruolo delle donne e su una gestione dello smartworking che riconosca l’importanza dello strumento, senza trasformarlo in veicolo di esclusione né di calcolato inganno.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.