Debiti coi fornitori, Italia fanalino

Le imprese attendono dalla Pubblica amministrazione oltre 70 miliardi di euro

La direttiva europea sui tempi massimi di pagamento ha arginato il problema, ma non è riuscito a risolverlo. Il debito della PA nei confronti dei fornitori continua ad essere gigantesco (71,6 miliardi di euro nel 2015). Colpo di grazia, le tempistiche medie, pari a 125 giorni. Su questa materia l’Italia si conferma fanalino di coda tra i principali Paesi europei.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.