Domenica varesina: sole, saldi… e chiusure

Avrebbe dovuto essere, negli auspici di tanti commercianti, una giornata di shopping, complice il bel tempo. Ma le restrizioni hanno tenuto fuori dal capoluogo molti potenziali acquirenti e la crisi del terziario si è riflessa nelle numerose serrande rimaste giù

Il periodo di Saldi è partito col freno a mano tirato. Alle incertezze del momento e alla carenza di quattrini, si sono aggiunte le restrizioni, che hanno penalizzato i capoluoghi, impedendo a tanti potenziali clienti di venirci a trovare“.

Così uno storico commerciante di Varese riassume la situazione del suo settore, quello dell’abbigliamento. E, più in generale, di una domenica fredda e assolata, ma decisamente smorta dal punto di vista dello shopping.

Gli fa eco il raffinato gallerista : “A una certa ora del pomeriggio di persone in centro ne arrivano: ma sono più interessate a incontrarsi che a fare acquisti“.

E la salute dei negozi? “Guardate via San Martino – risponde – Sette serrande abbassate sono già una risposta“.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.