Ecobonus: una super occasione, ma con tanti “se”

L'iniziativa, potenzialmente storica e determinante in ottica di ripartenza, presenta ancora zone d'ombra e domande senza risposta. Cerchiamo di fare chiarezza con l'aiuto di Fabrizio Ruspi, esponente di Confartigianato Artser

Una spinta concreta per la ripartenza delle imprese che ruotano intorno al pianeta casa. Quelle importanti, fondamentali, che contano migliaia di posti di lavoro e che possono fare da traino a un’economia fiaccata e massacrata dagli ultimi mesi di emergenza.

Il Super Ecobonus 110%, almeno sulla carta, rientra nel capitolo delle grandi idee. Ma perché le imprese esitano, i proprietari nicchiano, le banche tacciono?

Lo chiediamo a un esperto in materia, Fabrizio Ruspi, che per Confartigianato Artser si occupa dell’area fiscale e che, ospite di Rete55, collega il clima attendista alle troppe risposte ancora mancanti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.