Gallarate, idee e agevolazioni per sostenere il commercio

Presentate ai negozianti le iniziative che l’amministrazione comunale, in collaborazione con Ascom e Naga, desidera proporre nei prossimi mesi in città, per sostenere centro e periferie. Intanto, ufficializzata la decisione sulla Tosap: la tassa verrà garantita al 50 percento fino alla fine del 2022

Un elenco di proposte, una ventina. Sono le iniziative che l’amministrazione comunale di Gallarate, in collaborazione con Ascom e Naga, condivide con i suoi commercianti. Obiettivo: definire un calendario di eventi capaci di coinvolgere i cittadini gallaratesi e non solo nei prossimi mesi. “Una sorta di bozza”, spiega l’assessore Rocco Longobardi, “da qui vogliamo partire, chiedendo ai nostri negozianti di raccontarci le loro idee”.

 

E con la fine dello stato d’emergenza, dal primo aprile, torna la possibilità per le amministrazioni comunali di applicare la tassa per l’occupazione del suolo pubblico. “Ma in un momento difficile come quello che stiamo vivendo” – spiega Longobardi – “abbiamo deciso di continuare a sostenere il commercio cittadino, applicando la Tosap per tutto il 2022 con uno sconto del cinquanta percento”.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.