Hot Wheels, il trionfo del Made in Italy

Luisa Bixio, leader di Milestone, azienda numero uno del videogioco nostrano, racconta a Rete55 della super candidatura conquistata dal suo ultimo successo e si sofferma su peculiarità e potenzialità di un settore in costante crescita. L'appello ai giovani: "Cerchiamo programmatori!"

Un grande risultato, che porta il Made in Italy sul tetto del Mondo.

Milestone, azienda leader nel settore videogiochi, con sede a Milano e 300 dipendenti, capitanata dalla varesina Luisa Bixio, è candidata al Game Awards di Los Angeles, ovvero l’Oscar del videogioco, grazie allo straordinario successo del suo Hot Wheels

Il settore in questione, quello del videogame, è poco dibattuto, ma molto vivace, come ci spiega Bixio, che siede ai vertici dell’associazione di categoria, IIDEA e che interverrà nello Speciale di Rete55 in onda domenica 5 Dicembre alle ore 20.30.

In questa anteprima, ci soffermiamo, in particolare, su alcuni spunti di indubbio interesse: il quadro generale del comparto, la ricerca di professionalità (“All’appello – afferma Bixio – mancano programmatori”) e gli ulteriori margini di crescita del videogioco italiano, che guadagna notevoli fette di mercato ma che, per esprimere al meglio tutte le sue potenzialità, necessita di maggior considerazione da parte delle istituzioni.

Da qui, l’appello alle istituzioni lombarde affinché mettano a punto sul territorio degli hub che favoriscano le start-up.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.