Jobs Act, sindacati all’attacco

Riforma del lavoro nel mirino di CGIL e UIL

Il sindacato rosso se la prende in particolare con il mancato reintegro e il concetto delle tutele crescenti, soprannominate dall’avvocato dlela CGIL Bordone “indennità crescenti”. La UIL, invece, punta l’indice sul settore bancario.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.