JobsAct, artigiani delusi

Primo bilancio poco rassicurante per il frutto della riforma renziana

Chi ha comprato lo champagne farebbe bene a tenerlo in fresco. Il tempo dei festeggiamenti è ancora lontano. Parliamo dell’occupazione e degli effetti del JobAct. Segnali, finora, molto timidi. Parliamo di solo lo 0,57% in più di assunti. Meglio il settore edile, male l’occupazione dei ragazzi tra i 19 e i 25 anni.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.