“La casa non è un bancomat. Varese tagliata fuori”

Un'anticipazione della lunga intervista rilasciata a Rete55 da Santino Taverna, numero uno degli agenti immobiliari e grande esperto del comparto abitativo: "700 mila posti di lavoro bruciati. Ultima goccia, il surplus di tasse". E le compravendite: "In lenta ripresa, ma senza collegamenti rapidi con la città metropolitana resteremo isolati"

Sabato 4 Luglio alle ore 12.45, 19.30 e 22.30 Rete55 trasmetterà una lunga intervista a Santino Taverna, presidente nazionale e provinciale di FIMAA, la Federazione che riunisce i Mediatori Agenti d’Affari. Si tratta di un fondamentale tassello del mosaico di Confcommercio, dedito al comparto immobiliare. 

In questa anticipazione, Taverna si sofferma sul passo indietro del settore, il surplus di tasse, i posti di lavoro bruciati in pochi anni e, da varesino, sull’atavico limite dei collegamenti tra la provincia dei laghi e Milano.

Nel dibattito completo, non mancano riferimenti precisi allo stato delle compravendite, ai nuovi orizzonti del pianeta casa e al destino delle dimore più lussuose (ma poco utilizzate). 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.