La rivolta dei presidi varesini continua

Dopo la sentenza del TAR e del Consiglio di Stato i presidi di Varese si ribellano e continuano nella loro lotta

Si sono ritrovati ieri pomeriggio all’ISIS Ponti di Gallarate i Presidi varesini che dopo essere risultati idonei al concorso per dirigenti scolastici della regione Lombardia si sono visti annullare questo risultato prima dal TAR, poi dal Consiglio di Stato. Rimanendo di fatto a bocca asciutta. Situazione inaccettabile, spiegano, che produce un danno a chi come loro studia da tutta la vita per quel traguardo, ma anche alla scuola stessa. Tanti sono oggi gli istituti senza preside. Cosa fare per provare a risolvere la situazione? Mettersi insieme per muoversi con più forza, e individuare bene i passi da fare.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.