La Varese che esporta

L'industria varesina respira. Ma ha il singhiozzo

Dopo tanti segni meno, finalmente un segno più. L’analisi della UNIVA vede qualche segnale di ottimismo da parte degli operatori. Bene l’export verso alcuni Paesi. In calo la vendita a Cina, Russia e Svizzera. Aumentano Polonia, Inghilterra e Spagna.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.