Leonardo, il convertiplano conquista Dubai

Nuovo terminal, funzionale a Expo 2020, pensato per decolli verticali, trasporti point to point. Profumo: "Iniziativa unica e di ampio respiro"

In attesa di Expo 2020, l’alleanza strategica tra Leonardo, azienda elicotteristica che vede le sue sedi più storiche e operative nel varesotto, e Falcon Aviation Services, operatore elicotteristico degli Emirati Arabi, lancia una novità assoluta: il prossimo anno ,vedrà a Dubai, vedrà la luce un terminal di ultimissima generazione, pensato per elicotteri e convertiplani, ideale per voli point to point e trasferimenti d’affari da e per la sede della grande esposizione universale.

In tale sede verrà collocato il convertiplano AW609, il più grande velivolo commerciale con decollo e atterraggio verticale.

Come illustrato al Dubai Air Show, il nuovo Terminal, che verrà costruito apposta per Expo, unirà, in un’unica soluzione integrata, le caratteristiche di un eliporto alle potenzialità attrattive di aree commerciali e lounge e rappresenterà l’ultima frontiera della mobilità aerea sostenibile, perfettamente adattabile al tessuto urbano.

“Grazie alla preziosa collaborazione con gli operatori Falcon – commenta l’AD Leonardo, Alessandro Profumo – la nostra azienda sta dando forma al modo in cui voleremo nei prossimi decenni”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.