L’impresa è donna, Broggian: “Concrete e indipendenti”

Il Comitato voluto da Camera di Commercio e presieduto da Ilaria Broggian si propone di fare leva sulla concretezza femminile per sostenere la ripresa dell'economia varesina. Imprescindibile il valore della formazione

Un comitato ad hoc per sostenere l’imprenditoria femminile.

Fortemente voluto da Camera di Commercio, a Varese vede al timone Ilaria Broggian, leader di un gruppo affiatato e determinato.

Ma su quali basi si fonda l’attività del comitato? Significative, risponde la protagonista, che ricorda come le imprese facenti capo a donne, a Varese, rappresentino un quinto del totale e occupino 36 mila persone.

Gravemente danneggiate dalla pandemia, sono ora pronte a sostenere la ripresa, complice un Piano Nazionale di Resilienza che destinerà 100 milioni di euro al sistema femminile, cui si aggiungono i 40 milioni che il governo italiano indirizza al Fondo Impresa Donne.

Parola d’ordine, concretezza, ma anche un’indipendenza economica individuale utile a innescare ricadute collettive, attraverso lo strumento cardine della formazione.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.