“Non ci resta che piangere”

La lettera di Bellani: "Malpensa, la grande delusione"

“Non ci resta che traslocare in Svizzera, per lavorare, fare impresa. E chissà, anche per godeci la vecchiaia”. Parole amare quelle di Sergio Bellani, leader di confcommercio, che prende carta e penna e si toglie molti sassolini dalla scarpa. Uno su tutti, il destino di Malpensa: “Un’enorme e storica delusione. Saranno contenti i verdi e i sindaci più scettici. Avevamo scommesso sull’hub, mail Sistema Paese, non ha saputo mantenere le promesse”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.