Nuovo Stadio, Galparoli frena

Il numero due della società calcistica evita fughe in avanti e rinvia la "partita" a dopo il voto

“Il nuovo stadio di Varese non è ancora un progetto. E’ un’idea. Se ne parlerà dopo le elezioni”. Così Piero Galparoli, vicepresidente del Varese Calcio, frena i “bollenti spiriti” che circondano l’impianto di Masnago. “Abbiamo – aggiunge – messo insieme un pool di professionisti che valutino la fattibilità economica, gestionale e strutturale del sogno biancorosso”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.