Cerca
Close this search box.

Rho: Accordo Meloni-Fontana, UIL chiede più sicurezza

Vizza (UIL), bene l'accordo lombardo, a patto che porti sicurezza. Salario minimo? Ripartire dal territorio

L’Accordo per lo Sviluppo e la Coesione soddisfa la UIL Lombardia e il suo esponente Enrico Vizza, convinto che, in quel vasto volume di risorse, 1,2 miliardi di euro, venga individuata una sostanziosa fetta destinata ai lavoratori e alla sicurezza nei luoghi di lavoro. E la battaglia sul salario minimo? “Noi non ci siamo mai detti contrari – afferma Vizza – Ma a nostro avviso occorre dare precedenza alla contrattazione sul territorio. E’ lì che possiamo strappare buste paga più vantaggiose”.

 

Disponibile su Google Play
Disponibile su Google Play