Tassa di soggiorno, l’impegno del sindaco

Polemica a Somma:il comune non controlla che il numero di turisti in città combaci con le tasse di soggiorno versate. Gli albergatori protestano: "O tutti o nessuno. Meglio cancellare l'imposta". Il sindaco: "Dialogheremo per garantire entrate e servizi.

Aria di tempesta tra Federalberghi e il comune di Somma Lombardo. Al centro della bufera, l’imposta di soggiorno, una piccola tassa che va dai 25 centesimi all’euro al giorno, richiesta dagli alberghi, e, per loro tramite, dal comune ai villeggianti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.