UPEL-ANCE, alleate per ripartire. 110%, “Troppe criticità”

L'Unione degli Enti Locali e l'Associazione Costruttori siglano un patto per la programmazione condivisa di strategie di sviluppo, rigenerazione urbana e analisi delle criticità. Colombo: "Il Bonus tarda a decollare, ancora troppi i nodi da sciogliere"

Un accordo a suo modo storico, che sancisce l’alleanza tra pubblico e privato in uno dei settori più delicati, quello delle costruzioni: quindi l’edilizia, ma anche l’urbanistica, le infrastrutture e tante altre materie strettamente legate con presente e futuro.

Firmatari, l’Unione Provinciale degli Enti Locali e l’Associazione dei Costruttori di Varese.

Obiettivo, favorire una ripartenza virtuosa, ponderata, condivisa, che faccia incontrare le esigenze dell’impresa e coi meccanismi comunali attraverso l’organizzazione di tavoli di confronto, seminari, convegni, campagne mirate e accordi congiunti.

Uno dei primi banchi di prova della nuova alleanza sarà un focus sul Bonus 110%, svolta governativa sulla carta efficace, ma fiaccata da cronici ritardi e disseminata di rischi, criticità e nodi ancora tutti da sciogliere.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.