fbpx

Varese libera dalle tasse. Da luglio 

Presentato il sesto rapporto CNA sulla tassazione delle imprese. La nostra provincia si colloca al trentaseiesimo posto a livello nazionale, e al terzo posto a livello regionale. "Un risultato ottimo", commenta il presidente Luca Mambretti

Varese si è liberata dalle tasse. Nel mese di luglio. A dirlo i risultati del sesto osservatorio CNA sulla tassazione delle piccole medie imprese. Nei fatti, lo studio permette di calcolare il total tax rate (il totale delle tasse pagate) e individua il tax free day ( il giorno della liberazione dalle tasse, ovvero il giorno a partire dal quale gli imprenditori  producono per loro stessi, e non devono più rendere conto al socio più esigente: l’amministrazione pubblica, centrale e locale. 

Varese si colloca al 36mo posto in classifica, su 115 capoluoghi di provincia. Ed è il terzo capoluogo lombardo su 12, dopo Sondrio e Mantova. Agli ultimi posti – per quanto riguarda Regione Lombardia – troviamo Milano  e Cremona. 

Tre giorni guadagnati rispetto all’anno precedente, quando la liberazione era avvenuta a inizio agosto.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.