Varese sceglie la bici per rilanciare il turismo

Prende il via a Varese un corso per guide turistiche in mountain bike. Nato grazie alla collaborazione tra Camera di Commercio e Accademia nazionale mountain bike, il corso è finanziabile al 50 percento per i residenti in provincia. Nei fatti, il corso si terrà dal 17 al 20 marzo: saranno 4 giornate intense, suddivise tra uscite sul territorio e lezioni in aula

Prende il via a Varese un corso per guide turistiche in mountain bike. Nato grazie alla collaborazione tra Camera di Commercio e Accademia nazionale mountain bike, il corso è finanziabile al 50 percento per i residenti in provincia.  Nei fatti, il corso si terrà dal 17 al 20 marzo: saranno 4 giornate intense, suddivise tra uscite sul territorio e lezioni in aula.

 

Obiettivo: proporre delle esperienze uniche e in sicurezza, alla scoperta del territorio,  con l’arte e la cultura che lo circondano.

 

Il corso si inserisce perfettamente nel più ampio progetto di Camera di Commercio “#DoYouBike?”, che vuole fare della nostra la prima provincia italiana interamente dedicata al cicloturismo.

 

E proprio per favorire la messa a disposizione di una rete di guide qualificate a supporto dell’iniziativa, Camera di Commercio ha stanziato risorse per garantire il finanziamento del 50% del costo a quei partecipanti residenti in provincia che supereranno l’esame finale, fino a un massimo di 30 partecipanti.

 

Ma non finisce qui: il presidente di Camera di Commercio Fabio Lunghi ha siglato anche un’intesa con la Comunità Montana del Piambello, primo partner istituzionale ad aderire a Varese #DoYouBike? dopo la provincia di Varese per lo sviluppo di un sistema cicloturistico e di mobilità sostenibile con il coinvolgimento di imprese della filiera, associazioni di categoria ed enti locali.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.