Vincenzi: “Coi dipendenti tutto a posto”

Le parole del presidente dopo l'incontro coi dipendenti di Villa Recalcati

Inutile confusione. Così Gunnar Vincenzi, presidente della Provincia di Varese, definisce le polemiche scatenate dalla nota sindacale che preannunciava mobilitazioni contro il congelamento dei salari accessori e i “premi” da 300 mila euro erogati a favore di due dirigenti. Accuse respinte in blocco da Vincenzi, che garantisce che il dialogo con le parti sociali sia da sempre costante e costruttivo.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.